• Edifici storici
  • Cantieri in Bioedilizia
  • Pavimentazioni esterne e pavimenti industriali
  • Facciate - Coperture
  • Recuperi Sottotetto - Ville
  • Uffici - Studi Specialistici
  • Appartamenti

In arrivo la nuova modulistica per gli interventi di edilizia privata


E’ stato sottoscritto l’accordo tra governo, regioni e comuni sui moduli standard uguali in tutta Italia da utilizzare sia per gli interventi di edilizia privata, sia per le richieste relative alle attività economiche e commerciali.
Le regioni, in relazione alle specifiche normative regionali, possono adattare gli schemi entro il prossimo 20 giugno ed entro il 30 giugno i comuni dovranno recepire i moduli unificati e standardizzati e metterli a disposizione di cittadini e imprese.

I moduli unificati e semplificati oggetto dell’accordo sono:
A. CILA;
B. SCIA e SCIA alternativa al permesso di costruire (nelle regioni che hanno disciplinato entrambi i
titoli abilitativi i due moduli possono essere unificati);
C. Comunicazione di inizio lavori (CIL) per opere dirette a soddisfare obiettive esigenze contingenti
e temporanee;
D. Soggetti coinvolti (allegato comune ai moduli CILA, SCIA e CIL);
E. Comunicazione di fine lavori;
F. SCIA per l’agibilità.

Questa modulistica, implementata su sistema informativo, consentirà a tecnici e cittadini di selezionare e compilare solo le opzioni di proprio interesse, creando un percorso telematico guidato e personalizzato.

(Fonte: Il Sole 24Ore – Osservatorio sull’edilizia)